by in Senza categoria 0 comment

ROMA – Non è andata bene la prima uscita del Brasile dopo la disastrosa Coppa America. I verdeoro, distratti in difesa, sono stati infatti piegati 3-2 dalla Germania nell’amichevole disputata a Stoccarda. Tutte nella ripresa le reti: prima un rigore di Schweinsteiger, poi il raddoppio del 19enne Goetze, Robinho accorcia anche lui su rigore, quindi Schurrle mette al sicuro il risultato e solo a tempo scaduto Neymar limita i danni.

La Germania coglie la sua quarta vittoria in 21 confronti con la Seleçao, che non perdeva dal 1993 contro i tedeschi. I brasiliani hanno evidenziato i soliti limiti realizzativi (clamorosa un’occasione fallita da Pato ad inizio ripresa, sullo 0-0), e si allunga la striscia perdente di Mano Menezes contro le grandi. È stata un’amichevole altamente spettacolare nel secondo tempo. La Germania è passata in vantaggio al 15′ quando Schweinsteiger ha trasformato il rigore concesso da Kassai per un intervento di Lucio su Goetze. Il raddoppio al 22′ quando, dopo una triangolazione a metà campo, Schweinsteiger ha fatto passare il pallone fra i centrali difensivi avversari. Goetze è arrivato sulla sfera, ha dribblato Julio Cesar e ha fatto 2-0. Il 2-1 del Brasile è venuto dal dischetto, per fallo di Lahm su Daniel Alves. Stavolta non è la Coppa America, e Robinho ha trasformato con freddezza. Nove minuti dopo, al 35′ terza rete della Germania, con Andrè Santos che ha pasticciato in area regalando palla al solito Schweinsteinger. Il cursore del Bayern ha girato a Schurrle, che aveva sostituito Podolski, e questi non ha fallito. Acuto finale di Neymar, al 47′ st, con un bel destro da fuori area.

Germania (4-2-3-1): Neuer; Trasch, Hummels (43′ st Boateng), Badstuber, Lahm; Kroos, Schweinsteiger (40′ st Rolfes); Muller, Goetze (43′ st Cacau), Podolski (1′ st Schurrle); Gomez (1′ st Klose). All.: Loew.

Brasile (4-2-3-1): Julio Cesar; Dani Alves, Lucio, Thiago Silva, Andrè Santos (41′ st Luiz Gustavo); Ralf, Ramires; Robinho (41′ st Renato Augusto), Fernandinho (23′ st Ganso), Neymar; Pato (32′ st Fred). All.: Menezes

Arbitro: Kassai (Ungheria)